Una storia lunga 3km | Penne a sfera Hi-Text

Che cos’è una storia?
È solo una “successione di vicende e di casi reali o fantastici” come ci dice il dizionario, o c’è qualcosa in più?

Noi crediamo che sia quel qualcosa in più che rende tale una storia, quella capacità di trovare un legame, un filo conduttore; il buon narratore è colui che lo scova e lo coltiva.

Ma se una storia non è raccontata da nessuno è come se non esistesse e se non viene scritta rischia di scomparire, quando qualcuno si scorderà di tramandarla.

Per questo i prodotti Hi-TEXT sono pensati per scrivere, per essere accanto a voi quando create la vostra storia; che la stiate scrivendo o la stiate costruendo giorno dopo giorno a lavoro, sui banchi di scuola, con la vostra famiglia e i vostri amici.

Quanto può essere lunga una storia? Uno, dieci, mille anni?
Se fosse lunga…3 chilometri?

Sì perché, per non abbandonarvi a metà del vostro racconto, abbiamo creato le nostre penne a sfera e a scatto gel che in un oggetto apparentemente semplice nascondono elementi che non sono lasciati al caso: il fondello, il pulsante, la canna, la molla, il cappuccio, il refill e, naturalmente…l’inchiostro che può accompagnarvi fino a 3 km di scrittura in una sola penna!

A Roma, potrebbe tracciare il proprio segno da piazza del Colosseo a piazza Colonna; a Firenze sarebbe in grado di segnare la visita della città dalla Fortezza da Basso a piazza Santa Croce passando dalla Basilica di Santo Spirito e Palazzo Pitti; a Torino dalla stazione di Porta Susa, ideale ingresso in città del viaggiatore, disegnerebbe il proprio tratto sino alla Gran Madre.

Voi ci mettete la storia, noi vi siamo accanto mentre la scrivete.

Fibracolor partner della Corsa del Principino alla Reggia di Venaria (To)

bx2a1379

 

Anche questa volta Fibracolor sarà partner di Base Running, questa volta in occasione della Corsa del Principino, la manifestazione dedicata ai più piccoli all’interno della due giorni di running e cultura Una Corsa da Re.

Fibracolor premierà con dei pennarelli, i primi tre bimbi più veloci per ogni categoria e fornirà un ricco kit di prodotti alle quindici scuole che avranno iscritto più partecipanti alla corsa.

Una pacifica invasione di piccoli runner che, con i nostri pennarelli, riempiranno di colore lo magnifico scenario della Reggia di Venaria, una delle perle del patrimonio culturale del nostro Paese.

Vi aspettiamo per vivere con noi una giornata all’insegna del colore, del divertimento e dello sport!

Corsa del Principino
Sabato 15 ottobre 2016
Corsa/Camminata non competitiva di 500 metri per bambini da 0 a 12 anni
RITROVO: dalle ore 10:00 presso piazza Martiri della Libertà – Venaria Reale
START: Ore 12:00
Venaria Reale (To)

Per informazioni e iscrizioni visitate il sito della Corsa.

 

bx2a1276

Caro astuccio ti scrivo | Hai tutto pronto per il ritorno a scuola?

Fibracolor_CartonShop_02

Una delle parole che più evoca i ricordi della scuola è “astuccio”; la prima cosa che viene tirata fuori dallo zainetto e l’ultima ad esservi riposta. Libri e quaderni si danno il cambio sul banco di materia in materia, ma l’astuccio è sempre lì ad accompagnare la giornata scolastica, con il suo carico di penne, pennarelli, matite, temperini, gomme e righelli.

L’astuccio, giorno dopo giorno, si arricchisce di graffi, macchie di colore, firme, nomi, disegni, sino a diventare la fotografia degli anni in cui l’abbiamo utilizzato. Il rumore della zip che si apre segna la vita a scuola, dà il la all’inizio della giornata e qualche ora più tardi, questa volta con un suono molto più dolce, prelude alla campanella.

La parola astuccio, applicato al mondo della scuola, deriva dal provenzale, una terra non molto lontana dai nostri stabilimenti produttivi: sembra infatti che il termine estug venisse utilizzato come derivazione di estujar/studiare.

E sarà proprio per studiare che dal 12 settembre i banchi torneranno a riempirsi di bambini e ragazzi i cui genitori in queste ore sono alle prese con l’acquisto di libri e materiale per essere pronti al grande rientro a scuola!

La vasta gamma di prodotti Fibracolor e Hi-Text è l’ideale per vivere la scuola come un momento di apprendimento creativo e fantasioso: e apposta per gli astucci abbiamo creato tre confezioni di pennarelli e pastelli “speciale ricarica”:

18 pennarelli COLORITO a punta fine superlavibili
18 pastelli MATI’ colorati facilmente temperabili
18 pastelli RAINBOW colorati facilmente temperabili

Le confezioni contengono 18 pezzi ciascuna, adatte agli astucci “tre zip scolastico”, diffusi soprattutto tra i più piccoli.

Buona scuola a tutti quanti… naturalmente con FIBRACOLOR e HI-TEXT!

Fibracolor_CartonShop_03

Per rendere indimenticabile questa estate (anche senza smartphone) | I-Decò T-Shirt

Potete posare lo smartphone e lasciare stare i selfie perché abbiamo da proporvi un’idea per creare con i vostri amici un ricordo di questa estate che non ha bisogno di carica elettrica e non rischia di perdersi negli archivi sconfinati dei vostri hard disk.

Riscoprite la vostra creatività, lasciate libera la voglia di decorare, riunite e coinvolgete i vostri amici e vi porterete a casa un ricordo veramente indelebile di questa estate!

Cosa vi serve?

Una confezione di pennarelli per tessuti I-Decò T-shirt
Una T-shirt bianca in cotone o lino

Cosa fare?

Non ci sono istruzioni precise! Potete far passare la t-shirt di mano in mano e ognuno lascerà un ricordo, un disegno, una firma o una dedica. Potete scrivere il nome delle canzoni che vi tengono compagnia e vi fanno ballare, gli aneddoti divertenti che vi stanno accadendo oppure tracciare il contorno delle vostre mani!

E se vi divertite perché non fare variazioni sul tema?

I nostri pennarelli I-Decò possono decorare non solo i tessuti, ma legno, plastica, sassi, vetro, ceramica, metallo, zaini e scarpe!

E solo alla fine potrete riprendere in mano il vostro smartphone e condividere con noi il risultato della vostra fantasia! Pubblicate le immagini delle vostre creazioni con I-Decò sul nostro sito o sulla pagina Facebook ufficiale Fibracolor.

Enjoy your summer, enjoy I-Decò

Facciamo un gioco | Grip 901

Se vi diciamo estate qual è la prima cosa che vi viene in mente?
Che abbiate pensato al mare o alla montagna, al gelato o a un cesto di frutta fresca una cosa è certa: vi si sono aperte davanti agli occhi immagini piene di colori.

E se facessimo il contrario?
Se vi dicessimo dei colori, quali immagini vi verrebbero in mente?

Noi abbiamo provato a giocare facendoci ispirare da una confezione di penne a scatto Grip 901 con i suoi 8 allegri colori… ed ecco il risultato dei nostri pensieri estivi a ruota libera:

Arancione: il ghiacciolo all’arancia, le albicocche, il sole al tramonto sulla spiaggia
Ciclamino: la pelle che piano piano si scurisce, la sabbia tropicale, la polpa dei pompelmi
Rosso: una fresca fetta di anguria, le fragole, le ciliegie, i pomodori e i lamponi
Verde: le pinete profumate, i prati, le mele, la menta nei cocktail
Azzurro: il cielo terso, le onde che si infrangono sulla spiaggia, i cartelli stradali che ti portano in vacanza
Blu: Il mare all’orizzonte, quello più profondo, le dolci bacche di mirtillo
Viola: la lavanda, l’uva, il vino, le more
Nero: Il manto che accoglie le stelle nelle notti d’estate, gli occhiali per proteggersi dal sole, l’ombra in cui cercare un po’ di fresco

(Si capisce che sentiamo il richiamo del mare?)

Quali sono i vostri colori preferiti, quali disegnano meglio la vostra estate?
Fatecelo sapere con un commento qui, sul nostro sito, oppure sulla nostra pagina Fecebook Ufficiale Hi-Text

La storia della matita | Un racconto di Paulo Coelho

Usiamo la matita per scrivere, per raccontare e per rappresentare le nostre storie di ogni giorno.
Avete mai pensato che una matita, piccolo oggetto, possa essa stessa rappresentare qualcosa di più grande e diventare metafora della vita?

Noi di Hi-Text e Fibracolor diamo alla fantasia la possibilità di prendere forma attraverso i nostri prodotti e quando abbiamo letto questo testo di Paulo Coelho vi abbiamo ritrovato tutta la nostra passione.

Lo scrittore e poeta brasiliano osservando una matita sulla propria scrivania ha visto oltre il legno e la grafite e ha immaginato che attraverso questo oggetto quotidiano una nonna abbia voluto fare al proprio nipote un dono prezioso.

 

La storia della matita
Paulo Coelho

Il bambino guardava la nonna scrivere una lettera.
A un certo punto chiese: «Stai scrivendo una storia su di noi? È per caso una storia su di me?». La nonna smise di scrivere, sorrise, e disse al nipote: «In effetti, sto scrivendo di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita che sto usando. Mi piacerebbe che tu fossi come lei, quando sarai grande».
Il bimbo osservò la matita, incuriosito, e non vide niente di speciale.
«Ma è identica a tutta le matite che ho visto in vita mia!».
«Tutto dipende dal modo in cui guardi le cose. Ci sono cinque qualità in essa, che se tu riuscirai a mantenere, faranno di te un uomo in pace col mondo.

Prima qualità: tu puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una mano che guida i tuoi passi. Questa mano noi la chiamiamo Dio, e Lui ti dovrà sempre indirizzare verso la sua volontà.

Seconda qualità: di quando in quando io devo interrompere ciò che sto scrivendo, e usare il temperino. Questo fa si che la matita soffra un poco, ma alla fine essa sarà più affilata. Pertanto, sappi sopportare un po’ di dolore, perché ciò ti renderà una persona migliore.

Terza qualità: la matita ci permette sempre di usare una gomma per cancellare gli sbagli. Capisci che correggere qualcosa che abbiamo fatto non è necessariamente un male, ma qualcosa di fondamentale per mantenerci sulla retta via.

Quarta qualità: ciò che è davvero importante nella matita non è il legno o la forma esteriore, ma la grafite che è all’interno. Dunque, fai sempre attenzione a quello che succede dentro di te.

Infine, la quinta qualità della matita: lascia sempre un segno. Ugualmente, sappi che tutto ciò che farai nella vita lascerà tracce, e cerca di essere conscio di ogni singola azione».

Paolo Coelho

La storia della matita è un racconto di Paulo Coelho tratto da Sono come il fiume che scorre. [Pensieri e riflessioni 1998-2005], 2006.

Online il nuovo sito Etafelt.it

Oggi nasce il nuovissimo sito di Etafelt, un sito colorato, completo e sempre aggiornato sui prodotti Fibracolor Hi-Text.

Inoltre, nella sezione Blog, troverete le ultime novità sul mondo del colore, della scrittura e dell’Arte, tante curiosità e vi racconteremo le cose che facciamo, le iniziative ed i concorsi che abbiamo in serbo per voi.

Questo sito, insieme alla Pagina Facebook ufficiale Fibracolor e alla Pagina Facebook ufficiale Hi-Text, saranno il filo diretto con tutti voi, che da anni avete riposto in noi la vostra fiducia e ci avete permesso di diventare quello che siamo… perché noi mettiamo il colore e voi mettete la fantasia!